A Milano, al Museo delle Culture – MUDEC – Klimt Experience, una rappresentazione multimediale totalmente immersiva

0
11
views



Sempre più spesso, assistiamo all’utilizzo delle nuove tecnologie per “mettere in scena” rappresentazioni di forme d’arte e consentirne così una fruizione “immersiva” e profondamente realistica, pur non disponendo materialmente delle opere stesse, ma di una loro rappresentazione multimediale.

Questo è appunto il caso della “KLIMT EXPERIENCE” che il Museo delle Culture – MUDEC – di Milano ospiterà nel periodo: 26 luglio 2017 – 7 gennaio 2018.

La tecnologia utilizzata, la Matrix X Dimension, consente una visualizzazione ad elevatissima definizione mediante sofisticati proiettori laser e particolari “occhiali” prodotti da Samsung per la “realtà virtuale”, unitamente ad un suono estremamente realistico.

CROSSMEDIA GROUP invece, ha realizzato l’Opera partendo dalla vita e dalle opere di Gustav Klimt per parlare più ampiamente della pittura, l’architettura, le arti applicate, il design e la moda della Vienna secessionista di fine 800 – inizi 900.

E’ possibile così, ripercorrere l’intera vita di Klimt ambientandola perfettamente nel contesto storico, sociale e culturale nel quale egli ha vissuto, operato e maturato la sua arte.

Insomma, un modo decisamente coinvolgente di conoscere un grande artista, ma anche il suo periodo storico e conseguentemente, immergervisi per capirlo ed apprezzarlo fino in fondo.

Decisamente un modo coinvolgente e “nuovo” di fruire l’arte.

La rappresentazione, oltre che al MUDEC di Milano, via Tortona 56, si svolge anche presso la Reggia di Caserta, dal 7 giugno al 31 ottobre 2017.

Riferimenti:

KLIMTEXPERIENCE

MUDEC – Museo delle Culture

C&T CROSS MEDIA

Commenta