Emilia Romagna – Monasteri Aperti – sabato 19 e domenica 20 ottobre 2019

0
25
views

Emilia Romagna – sabato 19 e domenica 20 ottobre 2019 “Monasteri Aperti”

Abbazia di Nonantola
Abbazia di Nonantola

Tratto da APT Servizi – EmiliaRomagna

Nel terzo fine settimana di ottobre, appuntamento in una ventina tra i più importanti luoghi di culto millenari della Regione.

In programma visite guidate con esperti di arte sacra, escursioni e trekking, laboratori e musica sacra ospitati in pievi, chiostri, abbazie, monasteri e cripte, tra Piacenza e Forlì-Cesena.

L’iniziativa è promossa da Apt Servizi Emilia Romagna e CEER – Ufficio per la Pastorale dello Sport, Turismo e Tempo Libero, in collaborazione con Diocesi regionali e Associazioni dei Cammini della Regione.

L’Assessore Regionale al Turismo Corsini: “Valorizzare il capitale culturale, architettonico e religioso del territorio creando nuovi percorsi turistici lungo i 18 Cammini per Viandanti e Pellegrini dell’Emilia Romagna significa offrire ai visitatori ulteriori opportunità di viaggio”.

Ripercorrere le tappe della quotidianità di un monaco medievale, pranzare nel silenzio con le suore di clausura o partecipare a un suggestivo trekking serale con, a seguire, concerto d’arpa in un’antica abbazia.

Sono solo alcune delle iniziative in programma durante “Monasteri Aperti Emilia Romagna”, che vedrà protagoniste una ventina di strutture regionali, dalla splendida Abbazia di Nonantola (Mo), alla Cattedrale di Sarsina (Fc), passando per il Monastero di San Pietro a Modena e il Monastero di Santa Chiara a Lagrimone (Pr).

Per un intero fine settimana, il patrimonio di pievi, monasteri, chiostri, cripte, abbazie e luoghi di culto millenari, che si trovano lungo alcuni dei 18 Cammini per Viandanti e Pellegrini dell’Emilia Romagna, si disvela al pubblico, regalando atmosfere rarefatte e intimiste, silenzio ed introspezione e una full immersion nella più bella natura autunnale.

L’intero programma potete trovarlo a questo LINK

Ufficio Stampa APT Servizi tel. 0541-430190

Scrivi un tuo commento, suggerimento, critica costruttiva o richiesta che possano essere utili per i lettori di Italturismo